The red flat, Sofia, Bulgaria.

Weekend in Bulgaria – Martedì a Sofia tra Red Flat e rientro.

Oggi ultima mezza giornata a Sofia e qualche ora a disposizione per girare ancora un po’. Vista la mattinata non troppo soleggiata ne abbiamo approfittato per visitare un luogo che non è molto conosciuto e pubblicizzato ma che rappresenta un’esperienza sicuramente particolare e fuori dal comune.

Sto parlando dell’appartamento rosso (The red flat), ovvero un’abitazione situata al secondo piano di una palazzina in una stradina non lontano dal centro che è stata mantenuta come se fossero ancora gli anni 80, in piena era Comunista.

Intanto vi lascio il link al sito per potervi fare un’idea di quello che c’è dietro a questo interessante progetto.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

redflatsofia.com

Tornando all’appartamento posso senz’altro dire che immergersi in questi ambienti è come fare un viaggio in una capsula del tempo, tutto è curato in ogni dettaglio, dai mobili agli oggetti. Durante la visita abbiamo potuto girare liberamente per le stanze, sederci, sfogliare libri e riviste, guide del telefono, album di foto, insomma, una vera immersione nella Bulgaria comunista e della vita di una famiglia media. Oltretutto, appena arrivate, siamo state dotate di audio guide che ci hanno accompagnato in ogni angolo della casa e con la spiegazione del background storico e di come si svolgessero anche le azioni più semplice di un quotidiano che era diversissimo da come lo è oggi.
Di seguito vi lascio qualche foto della casa e dei suoi ambienti e vi garantisco che entrarci e visitarla è davvero interessante.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

Oltretutto un’altra piccola chicca. Per rendere ancora più realistica l’esperienza durante la visita vengono offerti anche degli snack con prodotti tipici e di facile reperibilità in quegli anni. Avrete così modo di assaporare una merenda a base di pane e burro salato, un bicchiere di una gassosa tipica dell’epoca e dei cioccolatini spesso offerti proprio agli ospiti.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

The red flat, Sofia, Bulgaria.

Che aggiungere? Anche per questo weekend in Bulgaria è tutto. Non ci rimane che raggiungere l’aeroporto per il volo di ritorno.
Spero che questo post più breve del solito vi sia piaciuto e vi abbia incuriosito. Fatemi sapere se anche voi avete visitato questo piccolo appartamento fermo nel tempo o se vi ho incuriosito e pensate di farci un salto.

Aeroporto di Sofia, Bulgaria, Wizzair.

Aeroporto di Sofia, Bulgaria, Wizzair.