Buon 2022 – Tre cose da tenere, tre da buttare e tre da avere per il nuovo anno.

Aperitivo

Anche se gennaio è già passato ho voluto scrivere questo post di buon 2022 e con qualche riflessione sui propositi per i mesi che verranno.
Ecco quindi il mio mini elenco di buoni propositi per il 2022 con tre cose da tenere, tre da buttare e tre da avere.

TRE COSE DA TENERE

1 – Le abitudini del lockdown.

Qualunque esse siano state, sono frutto di una situazione in cui abbiamo dovuto tirare fuori le nostre risorse migliori. Pensate a cosa avete fatto in quei giorni. Che sia lo yoga, la cucina o un corso di uncinetto mantenetele ancora vive, sono sicura che faranno la differenza.

2 – Del sano ottimismo

Lo so, non stiamo proprio vivendo un periodo felicissimo. Ogni settimana che passa la situazione invece di migliorare peggiora. Siamo passati dagli arcobaleni sui balconi e gli hashtag #andràtuttobene all’essere ormai sfiniti da mille regole. Io però non voglio piegarmi al pessimismo e farò come sempre, ne va anche della mia salute mentale.

3 – Tutto quello che ci fa stare bene (persone incluse)

Pensate a quali sono le cose che vi fanno stare bene e curatevi di trovare sempre tempo per loro nella vostra routine. Vi confesso alcune delle mie.
Corsa al parco. Appena posso, specialmente le mattine dei weekend. Un toccasana per staccare da tutto anche solo per un paio d’ore nella natura.
Chiacchiere con amiche fidate. Non c’è bisogno di spiegare, qualcuno ha dei dubbi sull’effetto benefico delle classiche chiacchiere tra amiche?
Pulizia e riordino della casa. Il lockdown mi ha fatto diventare una casalinga disperata e ho capito che prendermi cura della casa e trovare un ambiente pulito, ordinato e che mi rispecchi mi fa stare bene.
Shopping per la casa e per me. Un cambio di look per me e per il mio appartamento. Fa bene all’umore e non solo.
La colazione sul balcone nel weekend. Sul mio mini balcone, in mezzo alle piante e con calma. Una coccola che mi concedo per cominciare al meglio la giornata.

Colazione sul balcone.
Colazione sul balcone.

TRE COSE DA BUTTARE

1 – Vestiti e cose che non usiamo più

Come non pensare a del buon declattering? Se fatto bene e senza indugi, ti svolta davvero la giornata e non solo. Vi consiglio anche la lettura della ormai famosissima Marie Kondo che ha fatto dell’arte del riordino il suo cavallo di battaglia. Certo, alcuni consigli che trovate in questo libro sono un po’ estremi (come lo svuotare la nostra borsa ogni singolo giorno) ma la filosofia che c’è dietro aiuta a cambiare il punto di vista su quanto abbiamo in casa e a quanto riusciremo a stare meglio una volta che terremo solo quello che veramente serve. Provare per credere!

Il magico potere del riordino. Marie Kondo.
Il magico potere del riordino. Marie Kondo.

2 – Amicizie e rapporti che si sono esauriti

Avete mai usato la metafora del tagliare i rami secchi? Per quanto possa sembrare dura come espressione vi assicuro che spesso è meglio prendere il coraggio di tagliare invece che continuare in una relazione che ormai non ha più niente da dire. Se la fatica di tenerle in piedi non è compensata dal piacere di stare insieme, se non c’è più nulla da condividere o se siete legate all’idea di quello che era un tempo ma di quel rapporto non c’è più nulla, ecco, allora è il momento di darci un taglio. Una volta fatto e vi chiederete come mai non l’avete fatto prima.

3 – L’arte del procrastinare

Da ora niente più scuse, non più il “Lo faccio domani” o “Adesso non ho tempo”. Meglio fare una cosa ma finirla che cominciarne dieci e lasciarle tutte in sospeso anche perchè, così facendo, ce le troveremo sempre ancora da fare.

TRE COSE DA AVERE

1 – Un nuovo hobby.

Iniziare un’attività nuova fa bene sia al morale che al cervello che, come se fosse un muscolo, deve essere tenuto in allenamento e non aspetta altro che essere stimolato con nuove sfide. Uscite quindi dalla vostra comfort zone e datevi all’uncinetto, allo yoga, al disegno, al giardinaggio, alla corsa o alla meditazione. Scegliete voi cosa ma trovate qualcosa di nuovo di cui appassionarvi.

2 – Cambio di look.

Anche qui c’entra il lockdown con il riordino degli armadi e con la scoperta di canali YouTube di moda e make up. Tirate fuori tutto, cercate i look che vi piacciono e ricreateli. Azzardate qualcosa che non avevate mai considerato invece dei soliti abbinamenti. Cambiate tessuti e colori e provate accessori che non consideravate. Io ad esempio ho scoperto quanto cinture e borse possano cambiare anche l’outfit più semplice e da lì sono partita per un cambiamento he sembra frivolo ma fa sentire davvero una persona nuova.

3 – Amicizie nuove.

Non dovete essere per forza alla ricerca dell’amica del cuore ma anche solo qualche uscita con qualcuno di diverso. Scorrete la rubrica e i vostri canali social e invitate per un caffè, un giro in centro, una passeggiata in mezzo ai campi o una mostra. Incontrare qualcuno di diverso con cui parlare e ridere di cose nuove da quelle a cui siamo abituate sarà una vera rivelazione!


Quali sono invece i vostri consigli per il nuovo anno? Sono più le cose che volete aggiungere o togliere dalla vostra routine?

Anche per questo post è tutto, spero che vi sia piaciuto e alla prossima!

Pubblicato da

Regista indipendente e amante dei viaggi. Bionda, sarcastica. If you can dream it you can do it.

20 pensieri riguardo “Buon 2022 – Tre cose da tenere, tre da buttare e tre da avere per il nuovo anno.

      1. Un piccolo suggerimento potrebbe essere quello di ritagliarsi anche solo mezz’oretta al giorno per iniziare qualche buona lettura che magari si rimanda da tempo. A mio pare, i libri sono una mano santo quando si vuole staccare con il pensiero e concedersi un momento tutto per sé. Che sia cartaceo o elettronico la lettura di un libro è un momento di relax al quale non potrei mai rinunciare. 🙂

        Piace a 1 persona

      2. Hai ragione! Io ho sempre letto molto e ho la libreria piena di libri che devo ancora leggere ma dal primo lockdown mi sono bloccata. Ho un libro sul comodino che devo finire da mesi e ogni volta mi riprometto di ritornare ai vecchi ritmi. Me lo hai fatto ricordare, lo farò! 😉

        Piace a 1 persona

      3. Buona lettura, 😀. Sicuramente, e con lo spirito giusto (personalmente penso che molto dipenda anche dal momento: se si è nel mood giusto si è anche più invogliati a leggere, 😉. È capitato anche a me di avere qualche “blocco del lettore” e, piuttosto che aprire un libro e leggere senza avere la concentrazione giusta per immergermi nella lettura, ho preferito accantonare momentaneamente la lettura e dedicarmi, magari, all’ascolto di un po’ di musica o alla visione di qualche bel film.) recupererai quello e tantissime altre bellissime letture, 😉.

        Piace a 1 persona

  1. Post molto bello e interessante, utile per dare un cambiamento anche solo parziale al solito tran tran. Hai perfettamente ragione iniziare dai piccoli cambiamenti per arrivare a rivoluzionarci dentro e fuori, noi e la casa. 🤩💪

    P.s il tuo balcone è stupendo! 😍

    Piace a 1 persona

    1. Ciao, sì è vero, anch’io l’ho imparato proprio l’anno passato, qualche piccolo cambiamento fa una grande differenza. Io ad esempio ho veramente cominciato a cambiare anche solo gli accessori e mi sembra di aver fatto una rivoluzione!
      PS: Il mio mini balcone ringrazia! 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...