Weekend a Belfast – Lunedì tra Municipio, ultimi giri in città e Cathedral Quarter.

Cathedral Quarter, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.

Siamo arrivate al nostro ultimo giorno a Belfast e ci dedichiamo a quelle visite che avevamo programmato.
Oggi partiamo da quella che è una tappa che vi consiglio di non perdere, ovvero un tour del Municipio. Il Belfast City Hall è in tutto e per tutto il simbolo della città e non si può non vederlo anche solo dall’esterno tale è il suo impatto visivo.

L’edificio è in stile edoardiano e neo-barocco ed il suo elemento più riconoscibile è la cupola azzurra che svetta nella sua parte centrale. E’ circondato da un bel parco dove potersi rilassare e che è diventato un bel d’incontro per gli abitanti. Vi consiglio di prenotare una visita sul sito ufficiale anche perchè non solo vi godrete il tour nelle varie stanze del palazzo ma potrete anche sedervi sugli scranni nell’aula comunale e indossare la mantella ufficiale da consigliere e immergervi nell’atmosfera solenne delle stanze decisionali della città.

Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Palazzo del Municipio, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.

Dopo il Municipio continuiamo con la nostra passeggiata e passiamo nuovamente nella zona della Cattedrale di Sant’Anna che, curiosità, sfoggia a lato la più grande croce celtica di tutta l’Irlanda del nord. Passandoci vicino vi assicuro che fa davvero effetto.

Cattedrale di Sant'Anna croce celtica, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Cattedrale di Sant’Anna croce celtica, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.

Nei Cathedral’s gardens, la piazza antistante la Cattedrale che nella foto si vede sullo sfondo, si incrocia la statua dedicata a John Josef Monaghan (detto Rinty), il primo pugile nord irlandese campione del mondo. L’ex pugile è nato a Belfast ed ha vinto il titolo dei pesi mosca nel 1948, questa opera in bronzo celebra le gesta di un altro protagonista della storia nord irlandese in una città che che rivendica con orgoglio i suoi eroi.

Statua di Rinty Monaghan, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.
Statua di Rinty Monaghan, Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito.

Continuiamo il nostro giro perdendoci per le varie vie e, come accennato anche nel post precedente, una parte integrante dell’identità di Belfast sono i suoi murales. Se avessi avuto più tempo avrei sicuramente approfittato di uno dei tour dedicati proprio alla scoperta di queste bellissime opere di street art. Pensate che ce ne sono diversi e con più di un tema, a testimoniare la loro varietà e importanza come forma di espressione. Ognuno di essi ha un significato e racconta una storia e quella dell’Irlanda del nord può essere spiegata anche solo grazie a loro. Davvero affascinante.

Murales, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.
Murales, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.
Murales, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.
Murales, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.

Concludiamo la giornata con il nostro ultimo giro alla scoperta di Belfast by night. Dopo il tramonto anche solo le strade ed i monumenti del centro sono illuminati da giochi di luce che rendono i quartieri quasi come presepi. Anche solo il Municipio si colora di luci diverse ogni volta.

Donegall Place, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.
Donegall Place, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.

Se volete assaporare il vero spirito di Belfast non potete perdervi una sera nell’iconico Cathedral’s quarter.
Come si intuisce dal nome, è il quartiere che si snoda nelle vie e viuzze attorno alla Cattedrale.
Di giorno potete godervi un pranzo, una visita in una delle tante gallerie o negozi alternativi che troverete senza neanche doverle cercare. Ma è la sera che quest’area da il meglio di se e che diventa il vero cuore pulsante della città. Ie stradine coperte di mattoni si popolano e i pub diventano il luogo d’incontro d’elezione. Venite qui e godetevi l’immancabile pinta di birra in un’atmosfera unica e ancora genuina.
Vi garantisco che vi piacerà ogni momento!

Cathedral Quarter, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.
Cathedral Quarter, Belfast, Irlanda del nord, Regno Unito.

Per concludere, Belfast, come un po’ tutta l’Irlanda del nord, si sta affacciando al turismo da non molto ed è forse anche questa caratteristica che la rende particolare. Non è di certo una meta di turismo di massa e mantiene quindi ancora la sua genuinità, spesso mista alla crudezza dei suoi abitanti e del retaggio storico che si porta dietro.
Questo però gioca anche a suo favore e gli abitanti di Belfast stanno facendo molto per far conoscere la loro città e lo sforzo, sono sicura, non sarà vano.
Se cercate una meta ancora non ancora toccata da folle di visitatori (come ad esempio Dublino), vi consiglio di metterla in agenda. Io me ne sono innamorata e non mi dispiacerebbe completare il giro anche nel resto dell’Irlanda del nord!

Spero che questo post vi sia piaciuto e mi piacerebbe sapere se questa meta vi ha incuriosito almeno un po’ o se anche voi ci siete stati e vi è piaciuta quanto a me.

Pubblicato da

Regista indipendente e amante dei viaggi. Bionda, sarcastica. If you can dream it you can do it.

8 pensieri riguardo “Weekend a Belfast – Lunedì tra Municipio, ultimi giri in città e Cathedral Quarter.

  1. Se fossi rimasto un po’ di più a vivere lassù, avrei iniziato a esplorare proprio Irlanda e Irlanda del Nord… quando ci tornerò, sicuramente Belfast sarà inclusa nel tour perchè trovo molto piacevole visitare città tranquille, senza orde di turisti

    Piace a 1 persona

  2. Quindi viaggi sola?? Anche io, sai.
    Belfast è una tappa che vorrei fare.
    Ho amato l’Irlanda più di tutte. Inghilterra un po’ meno. Penso abbia un bel po, ma l’Irlanda l’ho amata. Quella del nord penso sia anche meglio

    Piace a 1 persona

    1. Sì, mi capita spesso di viaggiare da sola, non sempre ovviamente. E’ proprio per condividere questa mia passione che ho deciso di cominciare questo blog. Belfast è davvero una bella sorpresa, se capiti a Dublino ti consiglio una trasferta in treno e in poco la raggiungi! Merita davvero! 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi a phileasfogg2020 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...