Weekend a Porto – Domenica tra ponte Dom Luis e Rua das Flores.

Ultimo giorno in quel di Porto e la giornata è di nuovo soleggiata quindi abbiamo deciso di approfittarne per fare l’ultima passeggiata, o meglio scarpinata, fino a raggiungere la parte superiore del ponte Dom Luis.

Se avete tempo mi sento davvero di consigliarvela, a meno che non soffriate di vertigini perchè una volta saliti, tutto quello che vi separerà dalla superficie del fiume, oltre ai 45 metri di altezza, è solo una barriera di ferro non più alta di un metro circa quindi, se avete abbastanza amore per le altezze, un giro ci sta tutto.
La parte superiore del ponte è ad qualche anno dedicata al solo traffico su ferro, quindi non passano macchine ma solo tram e pedoni, quindi non dovrete fare attenzione, oltre a non fare un doppio carpiato di 40 metri, alle auto che passano!

Inutile dire che da qui la vista è davvero spettacolare ed abbraccia sia Porto che Vila Nova de Gaia. Una volta attraversato il ponte e giunte dall’altra parte, sulla riva del fiume si possono vedere distintamente anche le barcos rabelos, ovvero le iconiche imbarcazioni attraccate sulla riva del Douro adibite al trasporto del Porto.
Ecco qualche foto dall’alto per farvi rendere conto della vista che si gode da quassù.


Dopo il giro in altitudine siamo rientrate alla base del ponte per l’ultima pausa caffè e porto vista Douro, un po’ di relax domenicale prima di fare l’ultimo giro turistico in città.


Come ultima tappa abbiamo scelto di dirigerci verso Rua das Flores, altra strada caratteristica e conosciuta con un’alta concentrazione di luoghi di interesse da visitare quali ad esempio la Casa dos Majas, la chiesa ed il museo da Misericordia oltre, ovviamente, a numerosi negozietti, librerie e cafè con tavolini fuori che rendono questa via il luogo ideale per uno struscio pomeridiano con calma. Noi purtroppo non avevamo molto tempo per fare shopping ma sono sicura che, se avessimo avuto più tempo, le vetrine dei negozi di qui sarebbero state più di una semplice tentazione.


Con questo si conclude il nostro weekend a Porto, cosa posso aggiungere? Io amo il Portogallo e sono sicuramente di parte e poco oggettiva, era già da tempo che desideravo visitare questa città e finalmente ci sono riuscita. Immaginavo fosse bella ma devo dire che sono rimasta sorpresa da quanto lo sia ben più di quanto immaginassi. Le cose da vedere possono non essere tante come quelle di una grande città e per molti due o tre giorni possono bastare ma per quanto ho visto mi è dispiaciuto non aver avuto almeno un paio di giorni in più perchè abbiamo sicuramente saltato molte altre cose interessanti da vedere.

Cosa posso dire a riguardo? C’è solo un modo per rimediare… tornarci?

2 pensieri su “Weekend a Porto – Domenica tra ponte Dom Luis e Rua das Flores.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...